domenica 19 febbraio 2012

pazienza...

credeva di trovarsi ancora sempre nel periodo di preparazione, riguardandosi nel suo più segreto interno come una potente macchina geniale in costruzione, non ancora in attività. Viveva sempre in un'aspettativa, non paziente, di qualche cosa che doveva venirgli...
(I. Svevo)


postilla.

non sono affatto paziente,  lo so, ma...

il senso dell'attesa è un (prezioso) valore aggiunto.

a volte non sembrerebbe, ma so anche questo.

Nessun commento: