giovedì 2 febbraio 2012

reticolo...

ci sono panchine, tavolini, punti precisi di strade collegati in un reticolo

formano il disegno di un'altra vita in cui potremmo amarci


fu il primo gioco della Settimana Enigmistica cui sono stato ammesso da bambino

e non sapevo che era il più importante.

7 commenti:

Giulia ha detto...

Mi deprime terriblmente la neve, dovrò passare tutto febbraio dal mio ragazzo in lombardia e mi sto già preparando una pila di maglioni che non finisce più !

Io la enormità non sopravviveremo !

Giulia ha detto...

Mi viene freddo solo a leggerlo brrr !!

Ho visto Travaglio, lo apprezzo come giornalista e anche se a volte lo trovo eccessivo l'ho sempre seguito. Recentemente ho visto anche un suo spettacolo sul giornalismo in generale che ha fatto con Isabella Ferrari e che mi ha incantato. Ma ieri non l'ho proprio sopportato. Proprio perchè io ho avuto modo di conoscere bene il soggetto. Non nego che sicuramente ha i suoi santi in paradiso e che non so se sarebbe dov'è se avesse campato solo sui suoi meriti però E' UNA PERSONA BRAVISSIMA, PRAPARATISSIMA E CHE TI FA INNAMORARE DELLA SUA MATERIA ! E la devono smettere di dire tutte queste cattiverie senza mai arrivare al punto, perchè ieri Travaglio non è comunque arrivato al punto, e cioè che il fatto che molti giovani si laureano tardi perchè non hanno voglia di fare una ceppa (scusando il francesismo) è vero !

Giulia ha detto...

E hai ragione anche su questo, ma io mi sono premurata di andare a leggere i verbali di quei concorsi per stabilire da me se le cattiverie di Travaglio fossero o meno vere. Io so e ho sempre saputo di chi è figlio, ma questo non fa di lui una persona schifosa. In quanto ha dimostrato ampiamente di meritarsi tutto quello che ha, non è il trota che sebbene raccomandato era e rimane un cretino di prima categoria. Io non sono una persona che crede che se tutti sono raccomandati allora è giusto, non sono una persona da così fan tutte, ma proprio perchè lo conosco so che persona è. Un semplice raccomandato non fa di tutto per dimostrare la sua competenza. E resta il fatto che comunque io concordo con quello che dice perchè era palese a chi si riferiva ed è stato strumentalizzato da coloro che non vedono l'ora si di riprendersi le poltrone che hanno dovuto lasciare perchè non sono stati in grado di fare il loro lavoro quando gli è stato richiesto. Ed è quello che sta succedendo anche con Monti, che ha nuovamente sbagliato le parole ( e da lui una caduta di stile così non me l'aspetto) ma il concetto è chiaro.

Giulia ha detto...

Esatto siamo d'accordo ;)
A me la cosa che da più fastidio è che si sentono invincibili, li vedo come se dall'alto delle loro (indubbie) competenze non possano essere toccati da alcuna critica o dubbio e questo non mi piace.

Giulia ha detto...

leggi anche qui :) http://www.michelmartone.org/michel-martone-su-marco-travaglio-%E2%80%9Cse-questo-e%E2%80%99-un-giornalista%E2%80%9D-763.html

Giulia ha detto...

Condivido perfettamente, ma so che sei intelligente quindi era giusto farti vedere entrambe le facce della medaglia ;)

Giulia ha detto...

Sky lo sta trasmettendo spesso, non mi dispiace, un pò cruento ma eccezionale in certi passaggi. Io lotto contro il freddo con i libri :)