martedì 3 settembre 2013

ai confini della realtà...

non capisco quelli che si ostinano a fluttuare nell'ingiallita cornice dei ricordi.

al contrario, mi piace scivolare verso quella parte di me dove sono indistraibile.

percezioni e sensazioni subliminali.

ghiaccio, metalli preziosi, fiori di seta, carta di riso, tramonti estivi, monete di cioccolato.

1 commento:

Nonsense ha detto...

... e il pelo morbido e vivo di un cucciolo, casa ideale per le dita impazienti e per i sillogismi malati :-)